Gestione delle visite di familiari e amici degli anziani ospiti durante l'emergenza covid

Settore in cui opera l'ente
Volontariato, filantropia e beneficenza
Città in cui opera l'ente
Bologna
Tipologia ente

Cooperativa Sociale di tipo A

Social

IL PROGETTO

L’emergenza covid-19 ha avuto un forte impatto sulle modalità di accesso alla nostra Casa di Accoglienza per anziani dove prima della pandemia i visitatori potevano entrare liberamente per venire a trovare gli ospiti. Per questo, non appena è stato possibile, abbiamo deciso di riorganizzare la struttura per consentire visite in sicurezza, nel rispetto delle norme in vigore, e dare la possibilità agli anziani ospiti e ai loro familiari di incontrarsi regolarmente. Grazie a questo progetto abbiamo inserito una persona part-time per supportare alle varie fasi dell'accoglienza e la gestione delle videochiamate, consentendo di non gravare sul lavoro degli operatori impegnati nell'attività ordinaria della Casa. La persona inserita si è occupata della gestione dell’agenda appuntamenti, del controllo dei requisiti di accesso (verifica green pass, temperatura, firma moduli), dell’organizzazione degli incontri (accompagnare gli ospiti nei luoghi dedicati della Casa, sanificazione fra un incontro e l’altro). Inoltre ha supportato gli anziani ospiti durante le videochiamate, un altro strumento essenziale per permettere agli anziani di tenersi in comunicazione con i propri familiari continuando a coltivare la fondamentale dimensione degli affetti.

Gli incontri tra gli ospiti e i loro familiari, gli amici e i volontari, sono un momento necessario e importantissimo per mantenere viva le relazione e far sì che gli anziani si sentano ancora parte della loro comunità

- Antonio Curti

L'IMPATTO DEL PROGETTO

Con l’emergenza sanitaria le relazioni fra anziani ospiti della Casa e il mondo esterno si sono improvvisamente interrotte. I lunghi periodi di separazione forzata dai propri cari, durante le prime fasi dell'emergenza, hanno inciso molto sul benessere psicologico degli ospiti. Allo stesso tempo, i familiari hanno vissuto un senso di impotenza per non poter stare vicino ai loro cari. I parenti sono una risorsa fondamentale e un punto di riferimento per gli anziani ospiti, incontrarli e relazionarsi con loro rappresenta il momento più felice. Grazie al contributo della Fondazione, per la durata del progetto, abbiamo realizzato circa 2800 visite e videochiamate, donando agli anziani ospiti la possibilità di ritrovarsi con familiari, amici e volontari.

TESTIMONIANZE DEI BENEFICIARI